MARCHI DEI BANCHI DI PROVA ITALIANI ED ESTERI


MARCHI DEI BANCHI DI PROVA ITALIANI ED ESTERI

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla C.I.P. (Commissione Internazionale Permanente per la prova delle armi da fuoco portatili) sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l’impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Tali marchi sono riconosciuti in reciprocità dai Banchi Prova in forza della Convenzione Internazionale di Bruxelles del 1 luglio 1969.

I banchi aderenti alla C.I.P. sono: Germania, Austria, Belgio, Cile, Spagna, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Federazione Russa, Repubblica Slovacca, Repubblica Ceca (a breve saranno inseriti nell’elenco del Banchi Prova riconosciuti in Italia anche gli Emirati Arabi, la Serbia e la Tanzania). Italia (Banco Nazionale di Prova di Gardone Valtrompia)

Europei

Attualmente (2010)  i Banchi riconosciuti sono:
Germania
Austria
Belgio
Cile
Spagna
Finlandia
Fancia
Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Ungheria
Italia
Federazione Russa
Slovacchia
Cechia
Yugoslavia (fino al 30 settembre 1992
Emirati degli Stati Arabi (dal 9-4-2008)